Il Ceta approvato si può ancora fermare

Il  parlamento europeo ha approvato il  trattato di libero scambio tra Europa e Canada il  #CETA, nonostante la volontà contraria espressa da milioni di cittadini europei. La battaglia per fermare questo nuovo affronto alla democrazia non è finita: il trattato entrerà ora in larga parte in vigore in approvazione provvisoria, ma tra qualche mese, sistemato il testo legale, passerà al vaglio degli Stati.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

EUROPA/ AFRICA: IL BACIO DELLA MORTE

Europa Africa

 

 

EPA (Accordi di Partenariato Economico con i paesi ACP)
di padre Alex Zanotelli

 

Nel semestre italiano di presidenza dell’Unione Europea (UE) e con Federica Mogherini, Alta Rappresentante per la politica estera e di sicurezza, nonché vicepresidente della UE, l’Europa ha dato il ‘bacio della morte’-così scrive Le Monde Diplomatique- all’Africa, forzandola a firmare gli Accordi di Partenariato Economico (EPA). “O firmate gli EPA – ha detto la Commissione Europea ai paesi ACP (Africa, Caraibi, Pacifico) – o sarete sottoposti a un nuovo regime di tassazione delle vostre esportazioni .” E lo ha fatto, come promesso, entro il 1 ottobre 2014. E’ gravissimo che l’Europa l’abbia fatto in un momento così difficile per il continente nero, soprattutto con i paesi dell’Africa occidentale minacciati dalla tragedia di Ebola, con la zona saheliana dal Mali al Sudan in subbuglio, con il Corno d’Africa in guerra e con il Sud Sudan e il Centrafrica in guerra civile. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Finmeccanica atterra in Trentino

Finmeccanica atterra in trentino

 

 

di ANDREA TOMASI

Le parole più suggestive vengono dalla California. Alberto Sangiovanni Vincentelli, dell’Università di Berkeley, nome italianissimo ma ormai cittadino statunitense, dice che «il Trentino è illuminato» in quanto crede e investe nella ricerca. Lo ha dichiarato nel corso del convegno promosso dal Disi (Dipartimento di ingegneria e scienza dell’informazione).

L’altro vantaggio della Provincia autonoma è dato dalla possibilità di fare leggi ad hoc. Insomma la politica conta ancora: «Il governatore della California Arnold Schwarzenegger – racconta Vincentelli – è stato il migliore degli ultimi 20 anni. Ha imposto che, a partire dal 2014, i grandi edifici devono essere a “zero spesa energia”. Voi dite che non si può fare? Vedrete che, se si deve, un modo si trova». (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Si consolida la partnership Italo-Tedesca

Si consolida la partnershipSi consolida la partnership 2

 

 

 

 

 

 

Al meeting, che avviene periodicamente (l’anno scorso si era tenuto a Berlino), hanno partecipato anche i responsabili e i segretari generali delle Direzioni nazionali armamenti (DNA) dei due paesi.

“Tra l’Italia e la Germania ci sono ottimi rapporti – ha confermato il sottosegretario alla Difesa, Lorenzo Forcieri – “sia a livello politico sia a livello di cooperazione industriale ed è in aumento il numero di programmi bilaterali e multilaterali”. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Bilancio in crescita – Dati semestrali

Finmeccanica migliora i propri risultati economici anche nel primo semestre 2007. L’azienda italiana nella top ten mondiale dei principali produttori di armi ha registrato un fatturato di 6.079 milioni di euro (+7% rispetto al primo semestre 2006). L’utile netto è salito a 177 milioni (+12% rispetto al medesimo periodo dell’anno scorso), l’indebitamento finanziario netto è pari a 2.268 milioni (era pari a 858 milioni al 31 dicembre 2006) a causa dei notevoli investimenti e della tradizionale stagionalità degli incassi da parte delle aziende del gruppo. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Finmeccanica: intesa da 1,2 Mld di Augustawestland con Turchia

AgustaWestland, controllata di Finmeccanica, ha siglato un contratto di 1,2 miliardi con le forze armate turche per la fornitura di 51 elicotteri da combattimento A129. Lo rivela il sito ufficiale del ministero della Difesa turco, secondo il quale il contratto, avviato lo scorso 30 marzo, e’ stato siglato il 7 settembre e seguira’ a breve, probabilmente entro il mese, una cerimonia ufficiale. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Sbilanciamoci: ridurre le spese militari e tassare le rendite più alte

Si è concluso ieri a Marghera il Forum di Sbilanciamoci! “L’impresa di un’economia diversa”: quattro giornate di incontri, dibattiti e workshop sulle alternative per la costruzione di un nuovo modello di welfare e di economia promosse dalla rete di 45 organizzazioni pacifiste, ambientaliste e della solidarietà. Circa 400 partecipanti tra esponenti di associazioni della società civile hanno partecipato ai dibattiti nei quali sono intervenuti ospiti italiani e internazionali e sette esponenti del Governo: i ministri Bindi, Ferrero, Mussi e Pecoraro Scanio, i viceministri Visco e Sentinelli, e i sottosegretari Cento e Gianni. “Una presenza che è il riconoscimento al lavoro che abbiamo fatto in questi anni e alla serietà delle nostre proposte” – ha commentato il portavoce del Forum, Giulio Marcon. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus