MAREMOSSO / Festival Accoglienza

Un grande evento per sensibilizzare l’opinione pubblica sulle condizioni di oltre 50 milioni di persone nel mondo costrette a fuggire a causa di guerre, discriminazioni e violazioni dei diritti umani. Il Festival MAREMOSSO, inaugurato nei giorni sabato 10 e domenica 11 ottobre 2015 ha la prospettiva di continuare negli anni a venire gli eventi legati alla tematica della accoglienza, nella città di Rovereto.

Non un evento sporadico, ma una programmazione costante che vede protagonista questa tematica. MAREMOSSO ha la prospettiva di sviluppare un percorso sociale legato soprattutto alle persone.

Un’occasione per entrare in contatto con le storie dei rifugiati e dei richiedenti asilo, ascoltare le loro testimonianze e vedere le loro realtà grazie ai contributi video che si alterneranno sul palco con le esibizioni degli artisti.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

3 MILA STUDENTI SOLIDALI CON IL CONGO E PER LA PACE

3 Mila Studenti Solidali3 Mila Studenti Solidali3 Mila Studenti solidali3 Mila Studenti solidali3 Mila Studenti Solidali3 Mila Studenti solidali

 

 

 

 

Il boato è venuto quando a prendere la parola è stato il congonese John Mpaliza, il “camminatore per la pace” che sta raccontando al mondo la storia del coltan: una sabbia nera, radioattiva, da cui si estrae il tantalio, metallo raro che viene usato nell’industria dei cellulari e ha un costo umano altissimo in Congo dove viene estratto a mani nude da adulti e bambini.

Scenografica, intensa, emozionante, la “Marcia per la legalità, la solidarietà e la pace” organizzata dalla Comunità della Vallagarina nel suo quarto anno ha raccolto attorno alla Campana dei Caduti circa 3 mila giovani e giovanissimi studenti, che hanno sfilato lungo la città prima di raggiungere il Colle di Miravalle. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

ESSERE GENITORI – Corso con il pedagogista Lombardi gen – maggio 2013

Essere Genitori

 

ESSERE GENITORI
come arricchire la comunicazione nella famiglia, ovvero la relazione

OBIETTIVI DEL CORSO

-confrontarsi tra genitori sull’approcio adottato
– presa di coscienza del proprio essere uomo-donna
– conoscersi e riflettere sulla personalità propria ed altrui
– comunicare in modo efficace
– insegnare ai figli ad assumere le loro responsabilità
– riconoscere eventuali difficoltà nelle relazioni interpersonali (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus