cyclingwhilepalestinian-muro-650

#CambiaGiro, il Giro d’Italia nega la questione palestinese

Il Comitato e l’Associazione Pace per Gerusalemme onlus hanno aderito alla Campagna Internazionale #CambiaGiro  insieme a 160 altri soggetti, tra cui europarlamentari, organizzazioni sindacali e cattoliche, intellettuali ebrei come Noam Chomski e Moni Ovadia, nella convinzione che siano piuttosto necessarie riflessioni pacate sulle ragioni dei due popoli, proposte che aiutino la negoziazione di una soluzione politica pacifica, pressioni affinché i decisori politici non possano chiamarsi fuori dalla necessaria assunzione di responsabilità.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus
Caccia-Usa

Cessate il fuoco ! Fermiamo le guerre in Medio Oriente

Ringraziamo tutte le associazioni, sindacati, partiti, movimenti, singoli cittadini e citatdine che hanno aderito all’appello e partecipato alla conferenza stampa nazionale dilancio delle mobilitazioni contro le guerre in Medio oriente.

L’appello ora è di tutte le organizzaizoni e singole persone che si impegnano a promuovere inziiative nelle città, nei luoghi di lavoro, nelle sedi sindacali e di partito, nelle parrocchie, nelle scuole, per dimostrare il rifiuto alle guerre in Medio oriente e la difesa della vita umana, sopra ogni calcolo o interesse di parte.

Invitiamo quindi a fare gesti semplici e personali, per trasformarsi in espressioni di volontà collettiva contro le guerre e contro la vendita delle armi.

Appendiamo le bandiere della pace alle finestre

Accendiamo una candela

Mettiamo un nastro bianco della nonviolenza

Seguiremo il dibattito parlamentare e saremo in piazza per ribadire il nostro No alle guerre.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus
radiomemorie2018

Radio Memoriæ: volti di pace per la seconda edizione

Radio memoriæ – Volti di pace è un progetto rivolto ad un gruppo di 25 giovani che saranno accompagnati da esperti e giornalisti nella scoperta delle storie e del vissuto di uomini e donne che si sono battuti per i diritti, la pace e la giustizia. Grazie a un percorso formativo strutturato ad hoc i partecipanti realizzeranno una trasmissione radiofonica e materiale grafico per veicolare un potente messaggio di pace e impegno.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus
ghedi

Zanotelli: ‘Fermiamo i signori della guerra’ – 14 aprile 2017

bomba-moab-001“Trovo vergognosa l’indifferenza con cui noi assistiamo a una “guerra mondiale a pezzetti”, a una carneficina spaventosa come quella in Siria, a un attacco missilistico da parte di Trump contro la base militare di Hayrat in Siria, ora allo sgancio della Super- Bomba GBU-43 (la madre di tutte le bombe) in Afghanistan e a un’incombente minaccia nucleare.”

padre Alex Zanotelli, Napoli, 14 aprile 2017

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus
15941369_10208708281251240_6518426925899209625_n

Flash Mob 14 febbraio a Rovereto per ONE BILLION RISING 2017

Rete V-Day Rovereto, partecipa anche quest’anno, il grande Flash Mob contro la violenza sulle donne previsto per il giorno

martedì 14 febbraio in tantissimi Paesi del Mondo dove moltissime persone balleranno contemporaneamente sulle note di Break the Chain.

Il Flash Mob a Rovereto si svolgerà in  Via Roma – Largo Vittime delle Foibe alle ore 16.30

Evento facebook

Precedono il Flash Mob alcuni incontri per informare su One Billion Rising e imparare (o ripassare per chi la conosce già)

la coreografia di Break the Chain.

Questi i momenti e i luoghi in cui potrete trovare le informazioni e provare i passi:

Relab, via Dante 9 i giovedì  26/1 –  2/2 –  9/2   dalle 17 alle 18

Centro di Educazione alla Pace, via Vicenza 5: sabato 28/1 dalle ore 18.00 alle 19.30

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus
header_image_slider_rovepace-pazienza

PAZIENZA… ce ne vuole parecchia! – Rovereto, 4 e 5 febbraio

Rovereto  / 4 e 5 febbraio al Centro di Educazione alla Pace di Via Vicenza, 5

Un intero fine settimana per esercitare la nostra pazienza con uno straordinario formatore.

LA PAZIENZA FA FIORIRE LE ROSE – un seminario sulla virtù della pazienza

La proposta formativa intende accompagnare i partecipanti in una riflessione sulle proprie esperienze in relazione al tema della pazienza e presentare uno sguardo necessariamente di sintesi sugli studi – pochi – condotti sulla pazienza, sia sul piano della ricerca teorica che su quello delle riflessione metodologica.

Il ricavato sarà utilizzato interamente per sostenere i progetti di accompagnamento dei Peace Brigades International PBI.

Per informazioni e iscrizioni: 349 4554 670 – saruzca@gmail.com

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus