Pordenone: al via il processo contro le atomiche di Aviano

28 marzo – Davanti al giudice Alberto Rossi, gli avvocati Lau e Giangiacomo hanno chiesto che venga fissato l’inizio del dibattimento e che venga respinta perché manifestamente infondata la richiesta – avanzata dalla controparte e dal Pubblico Ministero – di una sospensione in attesa del pronunciamento della Corte di Cassazione, che stabilisca la competenza o meno del giudice ordinario in materia.
Il giudice, una volta acquisiti gli atti, si è riservato di analizzarli e nei prossimi giorni comunicherà alle parti la propria decisione.

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

VIDEO – Acqua in Trentino: gestione pubblica o privata?

Con la riforma istituzionale si chiede di riaprire la discussione sulla possibilità di una gestione diretta da parte dei Comuni.

In Trentino si sta giocando la partita della gestione dei servizi. Grazie alla riforma Istituzionale, , varata lo scorso giugno 2006 dalla Giunta provinciale, i Comuni trentini sono obbligati a ridiscutere l’affidamento della gestione di vari servizi di utilità pubblica quali acqua, rifiuti, energia, gas. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Più leggi contro le armi illegali in Africa

di Luciano Bertozzi

La legislazione sul controllo del traffico illegale di armi in Africa orientale e nel Corno d’Africa dovrebbe essere armonizzata per renderla più efficace e ridurre l’instabilità nella Regione.
E’ l’appello lanciato da Kampala nel corso di una conferenza a cui hanno preso parte delegazioni ufficiali e ed esperti.
Secondo Richard Nabudere, coordinatore in Uganda del National Focal Point on Small Arms and Light Weapons , organizzazione che da anni lavora per contrastare tali traffici, nel paese ci sono almeno 400.000 armi illegali. I guerriglieri dell’Esercito di Liberazione del Signore, responsabile del rapimento di decine di migliaia di bambini costretti a combattere, ne possiederebbe almeno 150.000. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Appello per l’abolizione delle armi nucleari

Sono passati quasi sotto silenzio due importanti “lettere” pubblicate il 4 e il 31 gennaio di questo 2007 dal “Wall Street Journal”, il prestigioso quotidiano economico americano, firmate da autorevoli uomini politici che sostengono la necessità di procedere al più presto al disarmo nucleare totale mondiale. (Il testo inglese delle due lettere nel messaggio 1151, del 1 febbraio 2007, di questa lista). L’importanza sta nel fatto che tali lettere sono firmate non da ecologisti o pacifisti, ma dai più grandi artefici dell’armamento nucleare dei rispettivi paesi, Henry Kissinger e altri esponenti statunitensi, sia repubblicani, sia democratici, e Michail Gorbaciov, ex segretario generale dell’ex-Unione sovietica. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

1 dicembre -a Roma corteo ‘Acqua pubblica, ci metto la firma!’

Festa dell'acqua bene comune firma

Il 22 marzo si ricorda nel mondo la giornata mondiale dell’acqua. Oggi sulla Terra più di un miliardo e trecento milioni di persone non ha accesso all’acqua potabile. Fra pochi anni saranno 3 miliardi! Il principale responsabile di tutto ciò è il modello liberista che ha prodotto una grande disuguaglianza nell’accesso all’acqua e persegue l’obiettivo di trasformare il diritto in un bisogno per poter essere soddisfatto dal mercato. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Verso una tesoreria etica e disarmata

Pur trattandosi solo di una voce – che nel caso specifico del Comune di Pavia contribuiva per soli tre punti su un totale di 100 – l’idea si distingueva per due motivi: introduceva un ulteriore criterio etico nella scelta dell’Istituto di credito a cui affidare il servizio e, soprattutto, aggiungeva un nuovo attore alla pressione che da tre anni la Campagna “banche armate” stava facendo agli Istituti di credito in materia di trasparenza sul finanziamento e l’appoggio al commercio delle armi. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Exa 2007: le belle novità ‘D-Fence’ e ‘Area Shop’

“D-Fence” e ”Area Shop”: sono queste le due raggianti novità annunciate per Exa 2007, la “Fiera internazionale delle armi sportive, security e outdoor” che si terrà a Brescia dal 14 al 17 aprile.

La zona “D-Fence” sarà però riservata solo agli operatori di settore.
“Una serie di stand, chiusi in una sorta di mini-padiglione, dedicati a tutti gli strumenti e le attrezzature normalmente utilizzati dalle forze dell’ordine ed in dotazione ai corpi istituzionali italiani ed esteri”. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Corea del Nord: una minaccia paravento

di Antonello Zecca

Il 9 ottobre scorso il regime nordcoreano avrebbe effettuato un test nucleare sotterraneo. La natura e l’eventuale successo di questo test sono ancora avvolti nell’ombra; infatti le rilevazioni relative a questo esperimento divergono notevolmente tra i diversi paesi che si sono adoperati per raccogliere dati subito dopo l’esplosione. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus