Da Sigonella il via al nuovo piano satellitare delle forze armate Usa

L’obiettivo è quello di accrescere in modo significativo le comunicazioni delle forze militari Usa in qualsiasi scacchiere internazionale, ampliandone capacità belliche e superiorità offensiva.
Lo strumento è il Mobile User Objective System (MUOS), un costosissimo e sofisticato sistema di comunicazione satellitare ad altissima frequenza (UHF) in via d’installazione da parte degli Stati Uniti.
Il MUOS assicurerà la connessione voce e video e la trasmissione dati via satellite a banda bassa (al di sotto dei 64kpbs) ai reparti militari Usa e alleati operanti su siti mobili o fissi (aerei, unità navali, velivoli terrestri, sottomarini, ecc.).

(altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Convegno sul Trattato di non proliferazione e crisi iraniana

Giovedì 7 giugno alle ore 9 presso la Scuola superiore della pubblica amministrazione (via dei Robilant 1) si apre il convegno “Si può fermare la proliferazione nucleare? L’attualità del Tnp e la crisi iraniana”. Prendono parte al convegno relatori italiani e stranieri tra cui Fabrizio Battistelli, Paolo Cotta-Ramusino, Morton H. Halperin, Stefano Silvestri, Jeffrey Laurenti, Carlo Trezza, Maurizio Martellini.

Alle ore 11,30 avrà luogo la tavola rotonda su “Il trattato di non proliferazione tra crisi internazionali e prospettive future” con Mohamed ElBaradei, direttore generale dell’Agenzia internazionale dell’energia atomica dell’Onu, e il ministro degli Esteri Massimo D’Alema. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Sipri: Italia ottava per spese militari, settima per export di armi

Sipri Italia ottava per

Con un incremento del 3,5% rispetto all’anno precedente le spese militari nel mondo nel 2006 hanno raggiunto i 1204 miliardi di dollari in valori correnti e 1158 miliardi di dollari ai valori costanti del 2005. Unimondo rende noto in anteprima in Italia i primi dati del Rapporto Sipri 2007, l’autorevole Istituto di ricerca della pace di Stoccolma che oggi segnala come la spesa militare sia aumentata nel corso di 10 anni del 37% e registri a livello mondiale nell’ultimo anno un incremento da 173 a 184 dollari pro-capite. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Il cacciabombardiere F35 e la sconfitta dell’Europa

 

Il Cacciabombardiere F35

Il nuovo anno sembra essere iniziato nel migliore dei modi per Finmeccanica, che ha ricevuto da Roma il disco verde per le attività legate al cacciabombardiere del futuro: l’americano F35 Lightning II. La decisione assunta dal governo Prodi dovrebbe avere spazzato via definitivamente la nuvolaglia che di tanto in tanto tornava a farsi minacciosa su questo programma di primissima importanza, non solo per l’Aeronautica (che tra qualche anno dovrà sostituire Amx e Tornado), ma anche per la Marina (che, senza, rischierebbe di trovarsi per la seconda volta nella sua storia recente con una portaerei senza aerei). (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Libro sull’acqua di Marco Bersani

Questo libro è dedicato a tutte le donne e gli uomini che in ogni angolo del pianeta si battono per l’affermazione dell’acqua come bene comune e diritto umano universale. Nelle loro lotte risiede la possibilità di sconfiggere i predoni delle multinazionali e del grande capitale finanziario. Nei loro sogni alberga la speranza di un altro mondo possibile.

«Il primo che, avendo cinto un terreno, pensò di affermare: “questo è mio”, e trovò persone abbastanza semplici per crederlo, fu il vero fondatore della società civile. Quanti delitti, guerre, omicidi, quante miserie ed orrori non avrebbe risparmiato al genere umano colui che, strappando i pioli e colmando il fossato, avesse gridato ai suoi simili: “Guardatevi dall’ascoltare questo impostore; siete perduti se dimenticate che i frutti sono di tutti e che la terra non è di nessuno”» (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

Dossier dal Tavolo di lavoro No-F35 Cameri-Novara

Il progetto di acquisto di 100 cacciabombardieri F-35 è innanzitutto un’operazione antieconomica e rischiosa per le sorti dell’industria aeronautica italiana al fine di un concreto sviluppo europeo nel settore. L’impegno già assunto dall’Italia è di 1028 milioni di euro, di cui 638 già erogati, secondo la relazione di Forcieri – sottosegretario alla Difesa; per coprire la sola prima fase di progettazione e sviluppo. Nella sua seconda fase (PSFD – produzione, supporto logistico e sviluppo successivo), il progetto comporterà un costo che oggi viene valutato di 158,2 milioni di euro nel periodo 2007-2011 e di altri 745 nel periodo 2012-2046 (per un totale di 903.2 milioni). Di circa 250 milioni di euro è l’investimento previsto per l’installazione all’aeroporto militare di Cameri di una linea di solo assemblaggio degli F-35. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus

In Italia la base dei velivoli senza pilota delle forze armate Usa?

Sono l’emblema di quanto siano disumane le guerre contemporanee. Spiano il fronte “nemico”, individuano gli obiettivi e infine dirigono l’attacco. Gli aerei senza pilota a bordo, teleguidati, sono strumenti di morte supersofisticati, l’ultima frontiera di una tecnologia che ha reso l’uomo-militare del tutto virtuale. Di orribilmente reale solo le vittime, quasi sempre civili, donne, vecchi, bambini, meri “effetti collaterali” per la terminologia degli strateghi. (altro…)

Facebookgoogle_plusFacebookgoogle_plus